zucchero
zucchero

Lo Zucchero

Lo Zucchero è un ingrediente presente nella nostra vita quotidiana, dalla mattina con un buon caffè, al Tè caldo, ai dolci e biscotti.

Non solo, lo zucchero è presente in quasi tutte le bevande analcoliche presenti nel mercato mondale, bibite, succhi di frutta.

Lo troviamo anche nelle caramelle, nei gelati, nel pane e negli affettati.

Abbiamo mai approfondito se questo alto consumo faccia bene al nostro corpo?

Lo zucchero, soprattutto quello raffinato, è una delle sostanze più dannose che si possa ingerire.

Ma esattamente come funziona lo zucchero nel nostro corpo, e quali sono gli effetti dannosi sulla salute delle persone?

Perché un’eccessiva quantità di zucchero fa male alla salute?

La cattiva notizia è che il corpo umano non è fatto per consumare quantità eccessive di zucchero, in particolare sotto forma di fruttosio.

In realtà, il corpo metabolizza fruttosio in modo diverso rispetto zucchero.

Esso è un’hepatotoxin (epatotossina) – Tossina che causa alterazioni nelle cellule epatiche – e viene metabolizzato direttamente in grasso, ciò può causare tutta una serie di problemi che possono avere effetti di vasta portata sulla vostra salute.

Lo studio: Università California di Los Angeles

Lo zucchero può causare danni al cervello, scienziati sostengono (ma il salmone inverte)

Il fruttosio si trova in quantità elevate nelle bevande analcoliche.

Un nuovo studio sostiene che lo zucchero può danneggiare il cervello.

I ricercatori della University of California di Los Angeles hanno scoperto che il fruttosio, un tipo di zucchero naturalmente presente in frutta e verdura, ma presente anche nelle bevande analcoliche e dolci – danneggia le cellule del cervello e può portare a una vasta gamma di malattie: dal diabete, problemi di cuore, Alzheimer e ADH.

Gli scienziati hanno alimentato un gruppo di topi per sei settimane con l’acqua di fruttosio-spillo (l’equivalente di circa un litro di bevande analcoliche al giorno per l’uomo).

Poi li hanno messi in un labirinto, al fianco di topi che avevano bevuto solo acqua.

Risultato

I topi che avevano consumato il fruttosio hanno impiegato il doppio del tempo per svolgere il labirinto rispetto agli altri, nonostante lo stesso livello di formazione, questo fatto è stato analizzato e come risultato ci suggerisce che i loro ricordi sono stati compromessi.

Lo studio suggerisce che cellule cerebrali vengono danneggiate da alte dosi di fruttosio e può portare a una grande varietà di malattie.

C’è comunque un risultato positivo dell’esperimento: un acido grasso omega-3 chiamato acido docosaesaenoico, o DHA, sembrava annullare le modifiche pericolose prodotte da fruttosio.

Un terzo gruppo di ratti che sono stati alimentati con estratto di semi di lino, olio ricco di omega-3 dopo l’acqua fruttosio, sono riuscito a svolgere il labirinto velocemente come gruppo soltanto acqua.

Il salmone ha un’alta concentrazione di DHA.

Il DHA si trova naturalmente nel pesce (soprattutto salmone), noci, e alcuni ortaggi.

“DHA non cambia solo uno o due geni, ma sembra spingere l’intero modello gene tornare alla normalità, che è notevole”, ha detto Xia Yang, un autore senior dello studio.

Effetti del consumo di troppo zucchero

Il Dr. Robert Lustig, professore di Pediatria Clinica e la Divisione di Endocrinologia presso l’Università della California è un pioniere nel decodificare il metabolismo degli zuccheri. Egli dice che il corpo può metabolizzare in modo sicuro almeno sei cucchiaini di zucchero aggiunto per giorno.

Ma se ne consumiamo di più lo zucchero in eccesso viene metabolizzato in grasso corporeo, questo comporta malattie metaboliche croniche con le quali molte persone stanno lottando.

La vostra salute è a rischio:

L’eccessivo consumo di zuccheri può portare a determinate conseguenze:

  • Sovraccarica e danneggia il fegato. Gli effetti del troppo zucchero o del fruttosio possono essere paragonati agli effetti dell’alcol. Tutto il fruttosio che si mangia passa per il fegato. Questo fa sì che l’organo venga sovraccaricato, causando a potenziali danni.
  • Aumento di peso e colpisce l’insulina e leptina segnalazione. Il fruttosio “inganna” il metabolismo disattivando il sistema di controllo dell’appetito del vostro corpo. Non riesce a stimolare l’insulina, che a sua volta non riesce a sopprimere grelina, o “l’ormone della fame”, che poi non riesce a stimolare la leptina o “l’ormone della sazietà.” Questo fa sì che a mangiare di più e sviluppare resistenza all’insulina.
  • Disfunzione metabolica. Mangiare troppo zucchero provoca vari sintomi conosciuti come sindrome metabolica classica. Questi includono l’aumento di peso, l’obesità addominale, diminuzione HDL e LDL maggiore, glicemia elevata, aumento dei trigliceridi e la pressione alta.
  • Aumenta i livelli di acido urico. Alti livelli di acido urico sono un fattore di rischio per malattie cardiache e renali. Secondo le ultime ricerche, la più sicura gamma di acido urico è compreso tra 3 a 5,5 milligrammi per decilitro. Se il livello di acido urico è superiore a questo, allora è chiaro che si è a rischio per gli effetti negativi sulla salute di fruttosio.

Lo Zucchero come l’Alcol?

Uno degli effetti più gravi dello zucchero è la capacità di danneggiare il fegato, portando ad una condizione nota come malattia del fegato grasso non-alcolica (NAFLD).

La stessa malattia, si può ottenere da eccessiva assunzione di alcol può anche essere causato da un eccesso di zuccheri (fruttosio) di aspirazione.

Il Dr. Lustig ha spiegato le tre somiglianze tra l’alcool e il fruttosio:

  • Il tuo fegato metabolizza l’alcol allo stesso modo dello zucchero, in quanto entrambi servono come substrati per la conversione di carboidrati in grasso. Questo favorisce l’insulino-resistenza, fegato grasso, e la dislipidemia (livelli anormali di grasso nel sangue);
  • Il fruttosio subisce la reazione di Maillard con le proteine. Questo provoca la formazione di radicali liberi, con conseguente infiammazione, una condizione che può essere causata anche da acetaldeide, un metabolita di etanolo;
  • Il fruttosio può direttamente ed indirettamente stimolare la “via edonistico”, del cervello, può infatti creare assuefazione e dipendenza, allo stesso modo dell’alcol.

Lo zucchero aumenta il rischio di malattia

Uno studio ha trovato che il fruttosio alimenta le cellule tumorali aumentandone la loro proliferazione e promuovendo la divisione cellulare accelerando la loro crescita permettendo al tumore di diffondersi più velocemente.

La malattia di Alzheimer è un’altra malattia mortale che può derivare da consumo di troppo zucchero.

Un numero crescente di ricerche ha trovato un potente legame tra una dieta ad alto contenuto di fruttosio e il rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer, attraverso lo stesso percorso che causa il diabete di tipo 2.

Secondo alcuni esperti, il morbo di Alzheimer e altri disturbi del cervello possono essere causati dalla costante “combustione” di glucosio per il carburante dal vostro cervello.

Altre malattie dall’eccessivo consumo di zucchero:

  • Diabete di tipo 2;
  • Ipertensione;
  • Malattia del cuore;
  • Sindrome dell’Ovaio Policistico;
  • Problemi lipidici;
  • Demenza.

Gestiamo e limitiano il consumo di zucchero

Ecco alcuni consigli dietetici supplementari da ricordare:

  • Aumentare il consumo di grassi sani, come omega-3 grassi monoinsaturi,  saturi. Il tuo corpo ha bisogno di grassi che promuovono la salute di origine animale e vegetale per il funzionamento ottimale. Infatti, prove emergenti suggeriscono che i grassi sani dovrebbero costituire almeno il 70 per cento della vostra dieta.
  • Bere acqua pura e pulita. Semplicemente sostituendo tutte le bevande zuccherate come bibite e succhi di frutta per l’acqua pulita può migliorare la vostra salute. Il modo migliore per misurare il vostro fabbisogno di acqua è quello di osservare il colore delle urine (che dovrebbe essere pallida luce gialla) e la frequenza delle vostre visite bagno (idealmente, questo è di circa sette a otto volte al giorno).
  • Aggiungi alimenti fermentatiai vostri pasti. I batteri benefici in questi alimenti salutari sono in grado di supportare la digestione e di fornire il supporto di disintossicazione, che aiuta a ridurre l’onere di fruttosio sul tuo fegato. Alcuni dei migliori scelte includono kimchi, natto, yogurt biologico e kefir a base di latte nutriti con erba e verdure fermentate.

Attenzione

Ricordate che i dolcificanti artificiali come l’aspartame e sucralosio vanno evitati, in quanto sono dotati di una nuova serie di problemi di salute che sono molto peggio di quello zucchero o di sciroppo di mais può portare.

Riferimenti:

http://newsroom.ucla.edu/releases/this-is-your-brain-on-sugar-ucla-233992

https://www.washingtonpost.com/news/wonk/wp/2015/02/05/where-people-around-the-world-eat-the-most-sugar-and-fat/?utm_term=.a4fa86bb5c5e

www.SugarScience.org

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28393871

Questo articolo non fornisce consulenza medica. Vedere ulteriori informazioni.

Lascia un Commento