Zeolite Benefici
Zeolite Benefici

Come depurare l’organismo con la Zeolite

Molti di noi si sentono male, pur non essendolo.

Molto spesso le motivazioni possono essere: l’inquinamento ambientale, i prodotti chimici impiegati in agricoltura, i gas di scarico, le emissioni industriali, i residui farmacologici e così via, insomma il nostro corpo viene costantemente e sempre più spesso in contatto con sostanze dannose per l’organismo.

Il nostro corpo quindi, a contatto con tutte queste “tossine”, reagisce con: stanchezza, calo della prestanza fisica, debolezza ed invecchiamento preocce.

La domanda che ci sorge spontanea è: Come fare per depurare e rinforzare il nostro organismo?

Esiste una sostanza naturale, che possiede una naturale capacità disintossicante e che ci fornisce minerali e oligoelementi, in grado di contrastare i radicali liberi e dimezzarne la formazione.

È il minerale di origine vulcanica: zeolite clinoptilolite.

Si è dimostrata utile per migliorare la salute dello stomaco e dell’intestino, aiuta ad eliminare i pesticidi, i metalli pesanti presenti nel cibo, nell’aria e nell’acqua, i radionuclidi.

La sua azione antiossidante contrasta l’azione dei radicali liberi causa di un’ossidazione cellulare precoce ed aiuta nello “smaltimento” dello ione d’ammonio, prodotto con l’attività fisica ed è causa dell’affaticamento.

7 Benefici della zeolite clinoptilolite

Disintossicante

La zeolite clinoptilolite è in grado di rimuovere i metalli pesanti, in particolar modo il piombo ed il cadmio, pesticidi, antibiotici e tossine.

É indicata per i fumatori e per chi vive in zone particolarmente inquinate.

La maggior parte delle sostanze dannose hanno ioni di carica positiva, la zeolite avendo ioni di carica negativa attrae ed intrappola le tossine che vengono espulse una volta che si andrà di corpo, questo senza affaticare fegato e reni.

La zeolite, non solo depura l’organismo, rilascia degli oligoelementi e minerali come: calcio, magnesio, sodio, potassio.

Antiossidante

La zeolite assorbe i radicali liberi e li espelle dal corpo ed incentiva la cresci di determinati enzimi presenti nel nostro corpo, le dismutasi, la cui funzione principale è proprio quella di distruggere i radicali liberi.

Questo minerali è in grado di ridurre la quantità di radicali liberi del 50% circa.

Molto importante la loro azione antiossidante, poiché queste cellule malate (radicali liberi) sono causa di malattie degenerative anche gravi.

Alcol

Un rimedio contro la “sbronza”?

No, però uno studio evidenzia e conferma la capacità di clinoptilolite di ridurre l’assorbimento di etanolo ingerito riducendo i livelli di alcol nel sangue.

Potrebbe interessarti: La Zeolite, come ci aiuta nel nostro aspetto

Radiazioni

La zeolite è in grado di assorbire i radionuclidi ed espellerli dal corpo. Venne utilizzata dopo il disastro di Chernobyl, per bloccare le radiazioni, bonificare terreni e acque contaminate.

Antitumorale

Uno studio riporta l’impiego della zeolite clinoptilolite come potenziale adiuvante nella terapia antitumorale. Viene riscontrato un miglioramento dello stato di salute generale, e la riduzione della dimensione dei tumori. L’applicazione locale di clinoptilolite nei tumori della pelle dei cani ha ridotto in modo efficace la formazione e la crescita del tumore. Inoltre, studi tossicologici su topi e ratti hanno dimostrato che il trattamento non ha effetti negativi.

 

Sport

Durante un’intensa attività fisica il corpo produce acido lattico e ioni di ammonio, ovvero ammoniaca, che trovandosi sottoforma di ione positivo, riesce facilmente a superare la barriera ematoencefalica raggiungendo il cervello, causando tossicità e un effetto di leggero stordimento.

La zeolite quando viene assunta aiuta a rimuove l’ammoniaca migliorando la resistenza fisica e riduce l’effetto tossico provocato.

Modo d’uso

Si consiglia generalmente di assumere 1 o 2 capsule, 1 cucchiaino raso da caffè se in polvere, di zeolite clinoptiolite 30 minuti prima dei pasti principali. Bere molta acqua. Assumere lontano dai farmaci, ad ogni modo consultare il proprio medico di base o medico naturopata.

Generalmente si consiglia di fare un ciclo di zeolite ogni 6 mesi per avere una depurazione profonda e un mantenimento nel tempo.

 

 

 

 

 

 

Questo articolo non fornisce consulenza medica. Vedere ulteriori informazioni.

 

1 COMMENTO

  1. La Zeolite mi ha aiutato davvero molto per chelare in modo naturale i metalli pesanti (sopratutto il mercurio) presenti nel mio corso rilevati dal test del capello.
    Ottimo supplemento!

Lascia un Commento