sistema immunitario ansiani
sistema immunitario ansiani

Sistema immunitario negli anziani

Con l’aumentare dell’età, la capacità di risposta del nostro sistema immunitario diminuisce, rendendoci più esposti a infezioni e malattie.

Mentre alcune persone invecchiano in modo sano, la conclusione di molti studi è che, rispetto ai più giovani, gli anziani hanno maggiori probabilità di contrarre malattie infettive.

Le infezioni respiratorie come l’influenza e in particolare la polmonite sono una delle principali cause di decesso nelle persone oltre i 65 anni, in tutto il mondo.

Perché le difese immunitarie si “indeboliscono

Non vi è certezza perché il sistema immunitario diventi più debole con l’avanzare dell’età, ma alcuni scienziati hanno osservato che questo aumento del rischio è collegato a una diminuzione delle cellule T, probabilmente a causa del timo che atrofizza con l’età e produce un minor numero di cellule T per combattere l’infezione.

Potrebbe interessarti: 3 Modi per rinforzare le difese immunitarie

I Vaccini Antinfluenzali possono aiutare?

Una riduzione della risposta immunitaria alle infezioni è stata dimostrata nelle persone anziane sottoposte ai vaccini.

Ad esempio, gli studi sui vaccini antinfluenzali hanno dimostrato che nelle persone di età superiore ai 65 anni questi sono molto meno efficaci rispetto ai bambini sani (oltre i 2 anni). Nonostante la riduzione dell’efficacia, le vaccinazioni per l’influenza e pneumonia hanno significativamente ridotto i tassi di malattia e morte, nelle persone anziane, rispetto a nessuna vaccinazione.

Sistema immunitario e nutrizione negli anziani

C’è una connessione tra nutrizione e immunità negli anziani.

Una forma di malnutrizione, presente anche nei paesi più sviluppati e ricchi, causa di indebolimento del sistema immunitario e predisposizione a infezioni e malattie è quella da micronutrienti.

La malnutrizione da micronutrienti avviene quando si è carenti di alcune vitamine e minerali essenziali per l’organismo, generalmente le persone anziane tendono a mangiare di meno e con poca varietà nella loro alimentazione, questo fa sì che l’organismo non riceva il giusto nutrimento.

Alcuni micronutrienti importanti che modulano la risposta immunitaria sono: zinco, selenio, ferro, rame, acido folico e vitamine A, B6, C e D.

Potrebbe interessarti: Vitamina D alla base della salute delle ossa e sistema Immunitario

Potrebbe interessarti: La Spirulina rafforza il sistema immunitario

Per migliorare i valori di queste sostanze nell’organismo è consigliato integrare cibi con tali vitamina e minerali, in alternativa valutare degli integratori alimentari, aiutando così ad avere un sistema immunitario più sano.

È bene rivolgersi ad un medico esperto in nutrizione geriatrica e controllare tramite analisi specifiche se i valori di vitamine e minerali sono giusti, poiché mentre alcuni integratori alimentari possono essere utili per le persone anziane, anche piccoli cambiamenti possono avere gravi ripercussioni in questo gruppo di età.

Riferimenti: Harvard Health Publishing; Harvard Medical School

 

Lascia un Commento