Concentrazione

Concentrazione, gli Alimenti per il Cervello

Ginseng, pesce, bacche o caffeina?

Si sente parlare molti di alimenti e integratori alimentari utili migliorare la memoria, l’attenzione e la funzione celebrale. Ma davvero funzionano?

Non c’è da negare che, quando invecchiamo, il nostro corpo invecchia insieme a noi.

La buona notizia è che è possibile migliorare le tue possibilità di mantenere un cervello sano se si aggiungono cibi “intelligenti” e bevande mirate alla vostra dieta.

La Caffeina può aumentare la concentrazione

Non c’è nulla di magico per aumentare il QI o renderti più intelligente, ma alcune sostanze, come la caffeina, possono darci energia e aiutare a concentrarsi.

Trovata nel caffè, cioccolato, bevande energetiche e alcuni farmaci, la caffeina ti dà un inconfondibile risveglio, anche se gli effetti sono a breve termine. A volte se eccessiva la caffeina può darti fastidio e disagio.

Lo Zucchero può aumentare la concentrazione

Lo zucchero è la fonte di carburante preferita dal cervello, non lo zucchero da tavola, ma il glucosio, che il corpo assimila dagli zuccheri e dai carboidrati che mangi. Ecco perché un bicchiere di succo di frutta può offrire una spinta a breve termine alla memoria, al pensiero e alla capacità mentale.

Assumere troppi zuccheri porta a gravi conseguenze, è stato collegato infatti a malattie cardiache e ad altre condizioni.

Il Pesce un aiuto per il cervello

I pesci sono ricchi di acidi grassi omega-3, fondamentali per la salute del cervello.

Questi grassi sani hanno un potere cerebrale straordinario: una dieta con livelli più elevati è stata legata a minori disagi di demenza e ictus e di declino mentale più lento. Inoltre possono svolgere un ruolo fondamentale nel buon mantenimento della memoria, soprattutto quando invecchiamo.

Per la salute del cervello e del cuore, mangiare due porzioni di pesce settimanalmente.

Mangia la prima colazione per alimentare il tuo cervello

Tentato di saltare la colazione? Gli studi hanno dimostrato che mangiare la prima colazione può migliorare la memoria e l’attenzione a breve termine.

Alcuni studi riportano che in proporzione gli studenti che fanno una buona prima colazione eseguono meglio il loro compito rispetto a quelli che non lo fanno.

Gli alimenti in cima alla lista come “supporto alle funzioni cognitive” i ricercatori includono i cereali integrali, latte e frutta ad alta fibra. Basta non mangiare troppo; i ricercatori hanno anche riscontrato che colazioni eccessivamente ricche di calorie sembrano ostacolare la concentrazione.

Aggiungere alla tua alimentazione Noci e Cioccolato

La frutta con guscio e a semi sono buone fonti della vitamina E, ottimo antiossidante, che è stato collegato in alcuni studi a una diminuzione dell’invecchiamento cognitivo.

Il cioccolato fondente ha anche altre potenti proprietà antiossidanti e contiene stimolanti naturali come la caffeina, che possono migliorare l’attenzione.

Godetevi fino a un grammo di noci e cioccolato fondente per ottenere tutti i vantaggi necessari con un minimo di calorie, grassi o zucchero in eccesso.

Aggiungere Avocado e Cereali

Ogni organo del corpo è “alimentato” dal flusso sanguigno, specialmente il cuore e il cervello.

Una dieta ricca di cereali e frutti come avocado può ridurre il rischio di malattie cardiache e ridurre il colesterolo cattivo.

Questo riduce il rischio di accumulo delle placche e migliora il flusso sanguigno.

I Cereali sono ricchi di fibre e Vitamina E.

I mirtilli? Super Nutrienti

La ricerca sugli animali dimostra che i mirtilli possono contribuire a proteggere il cervello

dai danni causati dai radicali liberi e possono ridurre gli effetti negativi legati all’età come la malattia di Alzheimer o la demenza.

Gli studi inoltre mostrano che le diete ricche di mirtilli hanno migliorato l’apprendimento e la funzione muscolare dei ratti in età avanzata.

Benefici di una dieta sana

Può sembrare triste, ma è vero: una dieta scarsa di sostanze nutritive essenziale può

portare ad una diminuzione della capacità di concentrazione.

Mangiare troppo o troppo poco può anche interferire con la tua attenzione. Un pasto pesante può farti sentire stanco, mentre troppe poche calorie possono causare distrazioni.

È fondamentale impegnarsi nel mantenere un’alimentazione equilibrata, variegata e sana.

Pronti per un grande giorno

Vuoi alimentare la tua capacità di concentrazione? Inizia con un pasto di succo di frutta al

100%, un panino con salmone e una tazza di caffè.

Oltre a mangiare un pasto ben bilanciato, gli esperti offrono anche questo consiglio:

  • Fai una bella dormita;
  • Rimani idratato;
  • Esercitarsi per affinare il pensiero;
  • Meditare per chiarire il pensiero e rilassarsi.

Questo articolo non fornisce consulenza medica. Vedere ulteriori informazioni.

Lascia un Commento