colloide

Cos’è un “Colloide”?

Il colloide (da “colla” e suffisso-oide, forma) è una sostanza che si trova in uno stato finemente disperso, a metà tra una soluzione omogenea e una dispersione eterogenea.

Colloide: è una miscela costituita da particelle con dimensione al di sotto di 200 nm (nanometri).

Esempi di colloide comunemente noti sono la maionese, l’asfalto, la colla, la nebbia, il fumo è un colloide. Anche il latte è un colloide.

Altri esempi di “colloide” sono l’argento colloidale l’antibiotico naturale per eccellenza, l’oro colloidale, sostanza che favorisce il sistema nervoso, la concentrazione mentale e le prestasazioni fisiche e tutti gli altri metalli e minerali colloidali.

A seconda del tipo di fase dispersa (liquida, solida o gassosa) e fase continua si possono individuare diversi tipi di dispersioni colloidali: sol e aerosol per fare un esempio.

Ecco quindi che il “colloide” assume connotazioni diverse.

Argento Colloidale

Nel caso dell’argento colloidale spesso si usano, in modo errato, i termini soluzione  e sospensione come se fossero sinonimi, ma è un errore.

Per soluzione s’intende il soluto che è completamente disciolto nella parte liquida, il liquido quindi ha un aspetto limpido e trasparente e incolore (questo è il caso dell’argento ionico o come spesso erroneamente viene chiamato Argento colloidale ionico).

Si parla invece di sospensione, in questo caso correttamente, quando il soluto è completamente insolubile e resta disperso allo stato solido, in tal modo conferisce torbidezza al liquido con una più o meno lieve colorazione.

L’argento colloidale è appunto una sospensione.

Il Colore dell’Argento Colloidale

Nel caso di argento colloidale, il colore tenderà al giallo paglierino.

Argento Colloidale

La concentrazione del prodotto

Più la concentrazione è alta nella sospensione di argento colloidale, maggior intensità assumerà il colore percepibile e quindi virerà verso il marrone.

Oro Colloidale

In caso di Oro colloidale  la sospensione avrà un colore rosato tendente al rosso.

I liquidi di argento possono essere “soluzioni”, quando hanno una percentuale prevalente di ioni rispetto alle particelle (argento ionico)  oppure “sospensioni” quando i liquidi hanno una parte prevalente di particelle, rispetto alla parte ionica.

La “soluzione” è una miscela omogenea formata da un soluto disciolto completamente nel

Oro colloidale

liquido o solvente, la sospensione, invece, è una miscela eterogenea in cui ci sono piccolissime particelle di solido disperse nel solvente o liquido.

Per rendere più chiara la differenza, un esempio di soluzione è la miscela di acqua e alcol, mentre un esempio di sospensione è la miscela di acqua e farina.

 

Questo articolo non fornisce consulenza medica. Vedere ulteriori informazioni.

Lascia un Commento