candida albicans
candida albicans

 Candida Albicans

Come agisce l’Argento Colloidale

Le infezioni intime da  candida albicans, sono  disturbi frequenti nei soggetti di sesso femminile, questa problematica, tuttavia,  può colpire anche gli uomini.

Una alta percentuale dei soggetti di sesso femminile, durante la propria vita, ha avuto a che fare (o avrà) con la “candida albicans” un disturbo fastidioso e spesso recidivo.

Nell’ecosistema vaginale, la candida è un battere normalmente presente, ovviamente assieme ad altri batteri e tutti insieme consentono di mantenere un ambiente acido con ph attorno al valore di 4.

Come agisce

I batteri della candida prendono il sopravvento nel momento in cui  questo ecosistema si destabilizza alterando il suo equilibrio e questo accade in particolari condizioni fisiche del soggetto.

Uno dei più frequenti fattori che influenzano e determinano il cambio di questo ecosistema è quando ci si trova in stato di gravidanza, infatti spesso accade che la prima infezione da candida avvenga proprio in tale circostanza.

Anche l’abuso di farmaci o l’alcolismo oppure malattie come il diabete, lo stress e tutte quelle condizioni che possono abbassare le difese immunitarie, favoriscono il manifestarsi di queste micosi,  modificando la microflora vaginale.

La candida è un fungo molto opportunista, normalmente presente nel nostro organismo e si trasforma in un agente patogeno non appena si verificano particolari condizioni.

L’infezione da a candida albicans si manifesta spesso nell’apparato vaginale, ma è anche frequente anche nel cavo orale, in questo caso prenderà il nome di stomatite da candida e sul glande sotto forma di balanite.

Potrebbe interessarti: Ciao sono la Candida

I Sintomi apparenti..

L’infezione da candida albicans crea le cosiddette perdite, secrezioni vaginali biancastre associate a bruciori o pruriti più o meno intensi sia a livello esterno sia interno. Spesso si manifestano con forti bruciori anche durante la minzione.

Risulta importante intervenire ai primi sintomi di infezione da candida appena si manifestano, anche se queste secrezioni sono iniziali e senza particolari bruciori o pruriti.

Il trattamento immediato dei primi episodi di candida è assolutamente consigliabile, in tali casi è saggio sottoporre immediatamente la problematica al proprio medico di fiducia, che potrà dare i giusti consigli per affrontare il problema e sconfiggere la candida.

Anche in caso di Cistite è bene rivolgersi immediatamente al medico.

Un ottimo integratore

Un ottimo integratore per contrastare la candida è certamente la curcumina ed anche il Mannosio che potrete eventualmente ordinare in farmacia.

candida albicans

Per diminuire le possibilità di contrarre la candida e prevenirla sono utili alcuni piccoli suggerimenti tra i quali: una corretta e costante igiene, l’assunzione di fermenti lattici o probiotici durante i cicli di antibiotici, lavande vaginali con fungicidi, soprattutto durante il ciclo mestruale o dopo i rapporti sessuali.

L’antibatterico naturale per eccellenza

Argento colloidale particellare, avendo eccezionali proprietà antifungine e privo di controindicazioni è una sostanza naturale utile nel contrastare questa problematica e lo si può usare senza diluizione, negli orifizi del corpo e per lavande vaginali.

Per l’igiene intima si consiglia di utilizzare un detergente intimo naturale e con componenti particolarmente attivi.

Questo articolo non fornisce consulenza medica. Vedere ulteriori informazioni.

Lascia un Commento