Zenzero 10 motivi per usarlo

    0
    93

     Le straordinarie proprietà delle zenzero

    Lo zenzero (zingiber officinale) è una pianta erbacea originaria dell’Estremo Oriente. La sua radice è molto usata in cucina come spezia, soprattutto in forma essiccata e polverizzata, per conferire alle pietanze un sapore deciso e leggermente piccante. Oltre a essere un ingrediente particolarmente gustoso, il rizoma (che in realtà è più un prolungamento del fusto che una vera e propria radice) dello zenzero contiene anche numerosi principi attivi che lo rendono un ottimo alleato per la nostra salute. Molti studi hanno infatti dimostrato che può aiutare a curare o prevenire diversi disturbi e patologie.

    Antitumorale naturale – I composti contenuti nella pianta si sono dimostrati enormemente efficaci contro le cellule tumorali sia in vivo che in vitro. Uno studio pubblicato su “Plos One” ha infatti evidenziato come il 6-shogaol, uno dei principali componenti dello zenzero,  sia potenzialmente in grado di colpire selettivamente la radice del cancro.

    Anti-nausea – Lo zenzero riduce sensibilmente la nausea, i conati di vomito post operazione e quelli nei pazienti affetti da cancro che si sottopongono alla chemio. Una ricerca pubblicata sul “Nutrition Journal” effettuata su oltre 1.200 donne incinte ha inoltre dimostrato che 1-1,5 grammi al giorno sono un ottimo rimedio contro la debolezza mattutina.

    Le proprietà antinfiammatorie – Le proprietà antinfiammatorie del gingerolo, il composto bioattivo principale dello zenzero, rendono la pianta un ottimo rimedio contro l’osteoartrosi: una ricerca effettuata su 247 persone affette da questo disturbo ha mostrato come quelle che assumevano estratti di zenzero necessitassero di meno cure rispetto a chi non lo aveva integrato nella propria alimentazione. Un altro studio del Farateb Research Institute ha invece evidenziato come una combinazione di zenzero, resina vegetale, cannella e olio di sesamo può ridurre dolore e rigidità se applicato periodicamente sulle zone interessate dal problema.

    Protegge la pelle dai raggi UVB – Lo zenzero è un ottimo alleato della pelle: uno studio pubblicato su “Photochemistry and Photobiology” ha infatti ha dimostrato come i suoi composti ci proteggano durante l’esposizione al sole dai raggi ultra violetti B, principali responsabili di scottature, reazioni allergiche e tumori alla pelle.

    Combatte i fastidi del tratto digestivo I principi attivi della pianta sono molto utili per combattere l’ Helicobacter pylori, il batterio responsabile di ulcere e reflusso gastroesofageo. Altrettanto importanti gli effetti su persone affette da indigestione cronica: un esperimento condotto su 24 persone ha dimostrato che assumere 1.2 grammi di zenzero prima dei pasti accelera lo svuotamento dello stomaco del 50%.

    I benefici contro il diabete – Due grammi di zenzero al giorno riescono ad abbassare il livello di zucchero nel sangue del 12%: lo sostiene una ricerca della Shahid Beheshti University of Medical Sciences. Gli studiosi, esaminando 41 pazienti affetti da diabete, hanno dimostrato come questa pianta abbia notevolmente migliorato l’attività dell’HBa1 (un marcatore dei livelli di zuccheri nel sangue a lungo termine), portando a una riduzione di glucosio del 10% in un periodo di 12 settimane.

    Combatte le malattie cardiovascolari – Una ricerca pubblicata su “Molecular BioSystems” ha mostrato come consumare una tazza di zenzero al giorno possa aiutare a pulire i depositi di grasso che si possono formare nelle arterie, responsabili dei problemi cardiovascolari.

    Alleato per la salute del cervello – Uno studio della Misurata University e del Nims Institute of Pharmacy ha invece esposto gli effetti dei principi attivi 6-Shogaol e 10-gingerol, che sono in grado di impedire processi infiammatori e degenerativi nel cervello. La loro funzione rappresenta un’ottima cura per disturbi come demenza ed alzheimer.

    Rilassa i muscoli – Gli estratti della pianta sono molto efficaci anche per curare i dolori muscolari. Uno studio pubblicato su “Journal of Pain” ha dimostrato come lo zenzero abbia alleviato i fastidi di persone che si erano sottoposte a sessioni di sollevamento pesi particolarmente stressanti.

    Calmante contro i dolori mestruali – Assumere 1 grammo di zenzero durante i primi giorni del ciclo riduce notevolmente i dolori mestruali, svolgendo un effetto paragonabile a quello di medicinali come l’ibuprofene. Lo sostiene uno studio pubblicato su “The Journal of Alternative and complementary medicine”.

    Fonte:  tg24/sky

    CONDIVIDI
    Articolo precedentePisolino ? Molto Importante per la Salute

    Lascia un Commento